Fare campeggio con bambini

Una vacanza in campeggio con i bambini può essere un'esperienza meravigliosa e allo stesso tempo un'opportunità di godere la natura e l'aria fresca scoprendo nuovi luoghi e facendo varie attività divertenti. Però, quando si viaggia con i bambini bisogna preparasi bene perché si evitino le situazioni scomode e spiacevoli. Dipendentemente dall'età dei bambini, bisogna tenere a mente le loro esigenze, sia durante il viaggio, che durante tutto il soggiorno in campeggio.
 
Il primo passo nella pianificazione è la ricerca su Campsline.com. Utilizzando la ricerca avanzata potete controllare quale dei campeggi è più adatto ai bambini. Programma di animazione e divertimento, piscine, programma sportivo, mini club e diversi labaratori creativi sono probabilmente le cose che interesseranno di più i bambini e perciò è opportuno trovare un campeggio che offre almeno qualcosa di esso. Controllate anche se in campeggio c'è la possibilità di lasciare i bambini alla cura di qualcuno  se voi volete un po' di tempo per se stessi o se è possibile lasciare i bambini da soli durante lo svolgimento delle attività sportive. Dopo aver controllato le opzioni disponibili, è anche opportuno controllare le offerte aggiuntive o gite che si possono organizzare in un certo luogo, tenendo a mente i propri interessi e quelli dei vostri bambini. Fate attenzione al tipo della gita, perché anche questo dovrebbe essere comformemente all'età dei bambini (fate attenzione a quanto è faticoso tutto ciò, al tipo di transporto e se ci sono alimenti e bevande inclusi). Questo non vuol dire che dovete rinunciare a certe cose (tranne, forse, sport adrenalinici, sport estremi, ciclismo intenso, arrampicata e simili attività molto intensi), ma è necessario organizzare bene tutto in anticipo e preparare tutto ciò di cosa i vostri bambini potrebbero avere bisogno. Inoltre, se il bambino ha i problemi di salute, si consiglia di scegliere i luoghi più sicuri e tranquilli, e di controllare la distanza dalla farmacia e dall'infermeria. La vicinanza dei supermercati e mercati di frutta e verdura è anche un vantaggio - così appena arrivati potrete comprare tutto ciò che forse avete dimenticato o riempire il vostro frigorifero con la frutta fresca e l'acqua.
 
Inoltre, si consiglia di includere anche i bambini nella pianificazione della vacanza, perché questo li rallegrerà, ma potrebbe anche aiutare voi a capire i loro desideri e le loro idee su come trascorrere quel tipo di vacanza, specialmente se si tratta della prima volta che lo fate tutti insieme. Spiegategli meglio cosa significa essere in campeggio, che cosa ci si aspetta da loro e quali regole si devono seguire. Per fargli capire meglio tutto ciò, mostrategli la galleria fotografica su Campsline.com e permettetegli di portare con sé i loro preferiti giochi e giocattoli. Il campeggio è un modo di trascorrere le vacanze in una maniera alternativa, godendo la natura e  facendo le attività all'aperto tutto il giorno.
 
Cose da portare in campeggio con bambini:
 
  • Kit di pronto soccorso e farmaci essenziali
  • Protezione solare (crema solare, berretto, occhiali da sole, magliette con le maniche ecc.)
  • Fazzoletti bagnati
  • Repellente
  • Abbigliamento e scarpe appropriati
  • Giocattoli preferiti e giochi di gruppo
  • Attrezzatura sportiva
  • Piastrelle per pavimenti in schiuma
  • Ombrellone grande 
Se avete bisogno di qualche suggerimento per le cose divertenti da fare, qui è un breve elenco, però siamo convinti che avrete anche delle idee migliori:
 
  • spruzzarsi con l'acqua
  • costruzione di castelli e sculture di sabbia
  • nascondino
  • far volare un aquilone
  • ciclismo
  • lancio del frisbee
  • osservazione del cielo stellato con il telescopio 
La cosa più importante è divertirsi!