Dalmazia Centrale - Natura

L'arcipelago di Spalato
Piccole o grandi, tutta pinete o macchia mediterranea, con molti o pochi turisti, tutte uguali eppure particolari… le isole della Dalmazia sono perle sparse sul tappeto azzurro del mare.
Bellezze naturali
“Nel presagio, nel desiderio, distanze, distanze, nel cuore, nel fiato, montagne, montagne…”, scrisse Tin Ujević, maggior poeta dalmata e croato. E non esagerava - la Dalmazia è, infatti, anche terra di montagne! Forse, a primo acchito, vi sembrerà brulla ed inospitale: le acque pure dei suoi fiumi carsici vi faranno ricredere! Le paludi erano luoghi malsani da evitare: oggi sono una meta turistica per palati raffinati. A tutti i sub presenti e futuri consigliamo un’immersione nel “big blue” del fantastico mondo sommerso dell’Adriatico croato!
Flora e fauna
Terra di gran biodiversità, la Dalmazia vanta tante specie endemiche e protette, in particolare nei suoi parchi nazionali (Paklenica, Kornati, Krka, Mljet) ed in quelli naturali (Velebit, Biokovo, Vransko jezero, Telašćica, arcipelago di Lastovo). Il finocchio marino è spesso presente sulle spiagge rocciose, dalle quali si dipanano sentieri tutti more e fichi. L'olivo e la vite sono simboli del Mediterraneo, come le palme e l'agave (che fiorisce una sola volta e poi muore), dai cui filamenti le benedettine dell'isola di Hvar (Lesina) fanno un merletto unico al mondo.
Spiagge
Siccome la gran parte dei turisti viene in Dalmazia per trascorrervi le ferie estive, la spiaggia è un elemento molto importante nella scelta della destinazione. E la Dalmazia vanta le spiagge più belle del paese. Non vogliamo perderci in inutili dettagli, ma sottolineare il meglio dell’offerta, con un occhio di riguardo alla varietà.