Informazioni generali sulla Croazia

La lingua
In Croazia si parla il croato, idioma appartenente alle lingue slave del sud. Tanti stranieri sostengono che il croato sia una lingua melodica e piacevole, ma difficile da imparare. Si resta spesso sorpresi dalla velocità e dalla veemenza del modo di parlare dei dalmati. Non siete riusciti ad imparare neanche una parola di croato? Non c’è problema: nei ristoranti e nei bar della regione i camerieri parlano almeno inglese, italiano e tedesco.

Il clima
Il clima in Dalmazia è mediterraneo, con un gran numero d’ore di sole l’anno, estati piacevolmente calde ed inverni miti. La temperatura del mare d’estate s’aggira attorno ai 24° C. La stagione dei bagni inizia a giugno e termina a fine settembre. Il periodo di metà agosto è caratterizzato da perturbazioni passeggere e da un lieve calo delle temperature. In primavera ed in autunno il tempo è adatto a passeggiate all’aria aperta ed allo sport.

Elettricità ed acqua
In Croazia la rete elettrica è a 220 V/50 Hz. Le prese sono europee standard con 2 o 3 contatti (per gli apparecchi con presa a terra).  Per i PC portatili, i caricabatteria ed i rasoi elettrici a 110 V non occorrerà il trasformatore, ma solo un adattatore per la presa (acquistabile nei negozi di materiale elettrico o nei supermercati). L’acqua dei rubinetti è potabile dappertutto.

Orario dei negozi e degli uffici pubblici
L’orario d’apertura dei negozi e degli uffici pubblici è dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 14 il sabato. Durante l’estate, nelle località turistiche i negozi, i servizi e gli uffici pubblici sono aperti sino alle 21 ed oltre (anche la domenica). Non stupitevi dell’orario spezzato e della pausa dalle 12 alle 16: in alcune località è d’obbligo! I ristoranti sono aperti di norma sino alle 23, mentre i bar possono prolungare l’orario d’apertura oltre l’una (abbassando il volume della musica).

Informazioni turistiche e radiofoniche
Per qualsiasi informazione su alloggi, gite e trasporti, o per ottenere cataloghi, dépliant e carte cicloturistiche, rivolgetevi agli uffici turistici. Da giugno a settembre il 2° programma radiofonico nazionale HR2 (98,5 MHz) trasmette quotidianamente un notiziario in inglese, italiano e tedesco ed ogni ora un bollettino sulle condizioni del traffico (viabilità stradale, situazione agli imbarchi, ecc.).

La valuta
La valuta croata è la kuna, suddivisa in lipe (1 kuna = 100 lipe). I tagli delle banconote in circolazione sono: 1000, 500, 200, 100, 50, 20 e 10 kune (dedicate ai grandi della storia croata ed ai monumenti più belli del Paese). Le monete da 5, 2 ed 1 kuna e da 50, 20, 10, 5, 2 ed 1 lipa riportano motivi ispirati alla flora ed alla fauna nazionale. L’importazione e l’esportazione di valuta estera non sono soggette ad alcun limite.

I bancomat
Nelle città e nei maggiori centri abitati della regione potete prelevare denaro da una rete di bancomat in funzione 24 ore su 24 utilizzando una delle tante carte internazionali normalmente accettate anche in Croazia. Verificate che il logo della vostra carta sia affisso al bancomat e custodite gelosamente il vostro PIN.  

I cambiavalute
Banche, uffici postali, cambiavalute autorizzati e uffici turistici sono i luoghi deputati a cambiare la valuta estera, ma attenzione al listino dei cambi ed alla provvigione richiesta. Evitate di cambiare il vostro denaro in posti non autorizzati. Se dovesse rimanervi qualche kuna, potrete sempre riconvertirla nella vostra valuta.

Le carte di credito
Le carte di credito sono solitamente accettate in alberghi, negozi e ristoranti. Sono rari i bar ed i negozi di souvenir attrezzati per il pagamento con carta di credito; se dovesse capitarvi di pagare con la carta di credito al mercato o su una spiaggia, siete pregati di segnalarcelo, perché sarebbe un miracolo! In Croazia è meglio avere sempre un po’ di contante in tasca!

I giornali
Nelle edicole delle maggiori località turistiche è possibile acquistare quotidiani e periodici stranieri provenienti, in particolare, da Germania, Austria, Italia, Slovenia, Rep. Ceca, Slovacchia, Polonia, Ungheria, BIH, Gran Bretagna, ecc. I quotidiani croati più diffusi sono Jutarnji list, Večernji list e 24 sata (localmente Slobodna Dalmacija). Sulle isole più lontane preparatevi ad una vacanza con notizie “non proprio di giornata”!

Ospedali/ Ambulatori/ Farmacie
La principale struttura sanitaria della regione è l’Ospedale generale di Spalato (Klinički bolnički centar Split, Via Spinčićeva 1). Anche nelle città di Zara (Via B. Peričića 5), Knin (Via S. Suronje 12), Sebenico (Via S. Radića 83) e Dubrovnik (Via dr. R. Mišetića 2) ci sono ospedali. Nelle località turistiche e nelle isole maggiori sono presenti tanti ambulatori e farmacie. Gli interventi di pronto soccorso sono gratuiti se la di Croazia ed il Paese di provenienza del turista sono legati da una convenzione d’assistenza sanitaria. In caso contrario, le spese sanitarie vanno pagate in loco dall’utente, in base al tariffario vigente. È bene munirsi di una polizza d’assicurazione di viaggio per i casi d’infortunio e malattia.

La mancia
Il costo del servizio è incluso nel prezzo di ciò che si consuma; è, però, abitudine invalsa arrotondare il conto per eccesso o lasciare una mancia equivalente al 10-15% del conto. Se si è soddisfatti del servizio, naturalmente!

Festività civili e religiose - giornate non lavorative
1° gennaio - Capodanno; 6 gennaio - Epifania; Pasqua e Lunedì dell’Angelo; 1° maggio - Festa dei lavoratori; Corpus domini (festività mobile); 22 giugno - Giornata della lotta antifascista; 25 giugno - Festa della Repubblica; 5 agosto - Festa della Vittoria e del Ringraziamento; 15 agosto - Assunzione della Vergine Maria (Ferragosto); 8 ottobre - Festa dell’Indipendenza; 1° novembre - Ognissanti; 25/26 dicembre - Festività natalizie.

Telecomunicazioni
Il prefisso per la Croazia è +385. I tre operatori di telefonia mobile croati T-Mobile (098, 099), Vipnet (091, 092) e Tele 2 (095) offrono servizi prepagati. Informatevi sulle tariffe roaming presso il vostro operatore nazionale. Attenzione: in Croazia è vietato telefonare durante la guida! Per telefonare ci sono anche telefoni pubblici che funzionano con tessere telefoniche acquistabili nelle edicole e negli uffici postali. Internet è molto diffuso: in quasi tutte le località turistiche ci sono Internet caffè, mentre gli hotels sono spesso dotati d’impianto WiFi.